Baselworld Exhibitors

Espositori

Panel

Il Panel è un collegio arbitrale del salone che si occupa dei reclami relativi alla violazione della proprietà intellettuale durante il salone di Baselworld.

Da chi è composto il collegio arbitrale (il Panel)?

Al momento il Panel è composto da 7 persone con diritto di voto (giuristi ed esperti con conoscenze specifiche nei settori dell'orologeria e della gioielleria) e di una persona senza diritto di voto (esperto tecnico). Il presidente è un giurista svizzero, gli altri componenti provengono dalla Repubblica popolare cinese, Francia, Italia e Svizzera.

Quando interviene il Panel?

Il Panel è attivo solo durante il periodo di svolgimento del Salone. Entra in azione solo in caso di reclami.

Chi è legittimato a sporgere reclamo?

Possono presentare reclamo al Panel tutti coloro che temono che la presentazione di un oggetto al Salone abbia infranto le leggi sulla proprietà intellettuale. Oltre agli espositori anche altri soggetti possono presentare reclamo al Panel se prima riconoscono il regolamento del Panel e ne accettano il giudizio e le decisioni.

Quali sono i motivi di reclamo?

Chi sporge reclamo lamenta una violazione della proprietà intellettuale. Essa comprende i seguenti diritti in merito a:

  • design come indicato nella legge federale sulla protezione del design
  • marchio o certificazione di origine come indicato nella legge federale sulla protezione dei marchi e della certificazione di origine
  • brevetto di invenzione come indicato nella legge federale sul brevetto delle invenzioni
  • un'opera protetta dal diritto d'autore come indicato nella legge federale sui diritti d'autore e sui diritti di protezione correlati.

Inoltre chi presenta reclamo può lamentarsi di una infrazione delle norme sulla concorrenza come indicato dalla legge federale sulla concorrenza sleale.

Come si deve presentare il reclamo?

Si possono sporgere reclami durante tutti i giorni della durata del Salone. E' sufficiente presentare il reclamo a livello verbale. Non è necessaria la presenza di un avvocato. Il Panel prende in esame il reclamo quando il richiedente  ha pagato la tassa di cancelleria ed ha presentato le prove necessarie per giudicare il caso. Come prova valgono in genere gli estratti dei registri nazionali ed internazionali dai quali si evince che i diritti di protezione richiesti si estendono anche alla Svizzera. Ove possibile chi presenta il reclamo deve presentare l'oggetto originale.

Come procede il Panel?

Dopo aver presentato il reclamo, una delegazione del Panel insieme a chi ha presentato il reclamo e ad un rappresentante di chi è accusato di falsificazione esaminano attentamente la situazione oggettiva presso lo stand incriminato. Alla delegazione del Panel deve essere garantito l'accesso a tutti gli oggetti dello stand. Chi è incriminato ha l'opportunità di esprimere le proprie obiezioni. La delegazione è autorizzata a ritirare temporaneamente gli oggetti e/o a fotografarli. Dopo l'analisi allo stand il Panel prende le proprie decisioni in seduta plenaria. La decisione viene comunicata per iscritto ad entrambe le parti ed applicata il giorno seguente.

Che effetto hanno le decisioni del Panel?

Le decisioni del Panel sono vincolanti per tutte le parti coinvolte. Mentre gli espositori riconoscono e accettano il regolamento del Panel con la sottoscrizione del contratto di partecipazione, i non-espositori riconoscono la procedura e la decisione del Panel con una dichiarazione speciale durante il Salone. Le decisioni del Panel hanno effetto legale per la durata del Salone e sono immediatamente esecutive. Se la controversia continua in un tribunale ordinario le decisioni del Panel possono eventualmente essere utilizzate come opinione di esperti.

Quali sanzioni possono essere disposte dal Panel?

Nel caso in cui il Panel riconosca i reclami e giunga alla conclusione che la presentazione del prodotto oggetto di obiezione infrange il diritto della proprietà intellettuale, questo prodotto deve essere immediatamente rimosso dallo stand e non può più essere messo in vendita. In base alla gravità della violazione il Panel può anche consigliare alla Direzione del Salone di far subito chiudere lo stand incriminato e di non consentire più la partecipazione dell'azienda sanzionata alle future edizioni del Salone.

Quali mezzi legali vi sono per ricorrere contro le decisioni del Panel?

Se una delle parti può dimostrare con documentazione una nuova situazione o una prova che non poteva far valere durante l'attento esame effettuato allo stand, durante il Salone può sottoporre al Panel una richiesta scritta e motivata per una nuova verifica. Durante il Salone o entro 30 giorni  le parti possono inoltre presentare alla Direzione del Salone un reclamo di controllo scritto e motivato nei confronti del Panel e lamentarsi dell'atteggiamento non conforme del Panel. Sia la richiesta di verifica che di controllo non hanno nessun effetto sospensorio.

Quanto costa il procedimento?

L'espositore che presenta reclamo al Panel deve riconoscere un anticipo spese di CHF 2'200.--. In caso di esito positivo gli verranno restituiti CHF 1'100.--. Un non-espositore per presentare la domanda dovrà versare CHF 10'000.--. In caso di approvazione del reclamo chi è accusato di violazione pagherà CHF 4'000.--. Una nuova verifica avrà un costo minimo di CHF 2'200.--. La tassa di cancelleria è utilizzata esclusivamente a copertura della attività di gestione del Panel.

Contatti

telefono   + 41 58 206 22 90
telefax   + 41 58 206 21 82
christoph.lanz@messe.ch